Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘gregorio fogliani qui group’

Con la distribuzione di oltre 800mila pasti derivati dal recupero di eccedenze alimentari, il progetto solidale Pasto Buono, nato nel 2007 grazie all’impegno dell’imprenditore di Genova Gregorio Fogliani, è uno dei più riusciti in Italia nell’ambito della lotta agli sprechi alimentari.
Ecco perché è stato ricordato anche lo scorso 16 ottobre, in occasione della “Giornata Mondiale dell’Alimentazione”, da diverse testate che hanno riportato le dichiarazioni di Gregorio Fogliani, fondatore di QUI! Foundation, onlus di Genova attiva nel realizzare progetti di solidarietà a favore dei più bisognosi: “Oggi una metà del mondo potrebbe essere nutrita da ciò che l’altra metà non utilizza a pieno. Ma, con impegno e collaborazione possiamo invertire la rotta” ha ricordato il Presidente. Tanto è stato fatto, ma tanto ancora è da fare come evidenzia uno studio del Politecnico di Milano secondo cui 5,1 milioni di tonnellate di cibo prodotte ogni anno diventano spreco, per un valore di 12,6 miliardi di euro. Ma negli ultimi quattro anni le eccedenze recuperate e ridistribuite sono cresciute dal 7,5% al 9% attuale: si sta quindi diffondendo una cultura del riutilizzo e dello “spreco zero”, anche grazie a progetti come quello dell’imprenditore Gregorio Fogliani, che nel tempo è riuscito a coinvolgere altri importanti collaboratori: “Nella Giornata mondiale dell’Alimentazione vogliamo ringraziare tutti i nostri partner, da Tirrenia e Moby al Gruppo Cremonini fino ai numerosi locali disseminati sul territorio italiano che hanno deciso di donare il cibo invenduto per aiutare chi è in difficoltà, aderendo al nostro progetto Pasto Buono” ha aggiunto il presidente di Qui! Group, ringraziando anche tutte le associazioni di solidarietà e volontariato che si occupano quotidianamente di ritirare e distribuire i pasti alle persone che ne necessitano perché si trovano in condizioni di difficoltà.
Sulle pagine de Il Sole 24 Ore, Gregorio Fogliani ha inoltre ricordato la “legge Gadda”, entrata in vigore da poco più di un mese per incentivare attraverso semplificazioni burocratiche e sgravi fiscali le imprese e altri soggetti che donano cibo per solidarietà: “Secondo le stime questa legge potrebbe dimezzare il volume degli sprechi nel giro di dieci anni” ha sottolineato in merito il Presidente di QUI! Group.

Annunci

Read Full Post »

Anche Welfare Company, società appartenente a QUI! Group guidata dall’imprenditore di Genova Gregorio Fogliani, ha preso parte al convegno “WelFare che fare”, organizzato da Corriere della Sera. Nel corso dell’evento è stata presentata una ricerca promossa dall’azienda in collaborazione con Aidp (Associazione italiana Direzione Personale). Curato dal prof. Luca Pesenti (Università Cattolica), intervenuto insieme a Chiara Fogliani, consulente delegato di Welfare Company, lo studio è stato condotto su un campione di HR manager nell’ottica di evidenziare le prospettive di sviluppo del welfare aziendale dopo la Legge di Stabilità 2016.

I risultati hanno fatto emergere quali siano i benefit più considerati (assistenza sanitaria, agevolazioni al consumo, permessi di paternità, sussidi per lo studio dei figli) ma anche i settori in cui le aziende progettano di investire in futuro per migliorare il benessere dei lavoratori: per oltre la metà (il 58,7%) l’obiettivo è agevolare i lavoratori nel conciliare vita professionale e privata, mentre per due su tre sostenere l’educazione e sviluppare interventi relativi alla sanità integrativa. Tematiche su cui l’imprenditore Gregorio Fogliani ha concentrato la sua attenzione sin da quando nel 1989 ha fondato QUI! Group, importante realtà di Genova che fornisce servizi nell’ambito del welfare aziendale, di monetica e sistemi di pagamento, di sviluppo di circuiti di fidelizzazione e reti commerciali. Dopo oltre vent’anni di esperienza sul campo, nel 2012 il Presidente Gregorio Fogliani ha voluto creare una società specializzata a sostegno delle aziende che sviluppano piani di welfare sociale e aziendale. Una delle molteplici forme di supporto, come è stato ricordato anche nel corso del convegno, è il provider di servizi esterno improntato di recente dalla società del gruppo QUI! Group: un sistema che non si limita a gestire il piano, ma interviene anche nella sua costruzione. Per l’impresa che ne beneficia si traduce in un notevole risparmio in termini di costi e risorse per le attività inerenti a questo ambito. La società di Gregorio Fogliani è la prima ed unica a capitale interamente italiano specializzata nell’allestimento e nella gestione di tali servizi.

Read Full Post »

Qui! Group, società italiana leader nel panorama dei titoli di servizio, sistemi di pagamento e programmi di fidelizzazione, ha confermato un andamento in crescita costante.  Con un bilancio 2015 superiore del 7% rispetto al 2014, oltre 500 nuove assunzioni e un Ebitda raddoppiato rispetto allo scorso anno, l’imprenditore Gregorio Fogliani ha focalizzato l’attenzione verso un posizionamento consolidato anche all’interno dei mercati esteri. Con particolare interesse verso Sati Uniti e Sud America, la società con sede a Genova ha già acquisito una compagnia di pagamenti in Brasile, fondando così la Qui! Group Brasil, realtà con la quale intraprendere importanti partnership strategiche con le principali media company nazionali.  A conferma di questa importante espansione a livello internazionale, il Presidente di Qui! Group, Gregorio Fogliani sottolinea come per il prossimo biennio la società stia già stipulando importanti accordi all’interno dei mercati del Messico e degli Stati Uniti.

La strategia adottata dall’imprenditore di Genova nel corso di questi anni mira ad un’innovazione costante sia a livello nazionale che internazionale. All’interno del panorama nazionale, Gregorio Fogliani ha continuato a sostenere il settore della ricerca e sviluppo con importanti investimenti, acquisendo giovani talenti, selezionati mediante le diverse collaborazioni instaurate con alcune delle principali università italiane.

Leggi l’articolo dedicato: “Qui! Group cresce e punta su Messico e Usa

Read Full Post »

Gregorio Fogliani, imprenditore di Genova alla guida di Qui! Group, primo operatore a capitale italiano e secondo per peso specifico nel mercato nazionale dei buoni pasto con con una previsione di chiusura nel 2015 di 650 milioni di euro, nell’intervista rilasciata ad Affari & Finanza ha sottolineato l’importanza di un core business caratterizzato da una forte propensione all’innovazione e alla ricerca e sviluppo.

Come dichiarato dallo stesso Gregorio Fogliani «In questi anni abbiamo raggiunto risultati importanti. Ma non bastano perché se un’azienda non aggredisce il mercato con idee innovative, il mercato ti taglia fuori. Soprattutto se ti confronti con una realtà come la nostra, dominata da multinazionali straniere». Alla guida di un gruppo di oltre 1300 persone, il Presidente di Qui! Group a da qualche anno diversificato il proprio business che ad oggi comprende moneta elettronica, tecnologia e welfare aziendale, non a caso, abbiamo investito 20 milioni di euro in tre anni in ricerca. Siamo passati dal buono pasto cartaceo a quello elettronico, ora il presente è nella card multiuso o in un’app per mobile su cui si possono caricare, oltre ai buoni pasto, molti altri servizi aggiuntivi di welfare». Intanto, l’obiettivo di Qui! Group per i prossimi anni è quello di approdare sui mercati stranieri, proponendo anche all’estero i suoi sistemi di payment e loyalty.

L’intervista completa al Presidente di Qui! Group, Gregorio Fogliani.

Read Full Post »

In occasione della XXXII Assemblea annuale di Anci tenuta a Torino, QUI! Group, società capitanata dall’imprenditore di Genova, Gregorio Fogliani, e Anci hanno siglato un protocollo di intesa i cui fini principali si identificano nella costituzione di politiche di welfare pubblico rivolte alle amministrazioni comunali per fornire sostegno a famiglie in difficoltà e a migranti, grazie ai voucher elettronici.

Tale collaborazione nasce per far fronte ad una accresciuta richiesta di aiuto dovuta alla crisi avvenuta all’interno dei Comuni, con il fine di semplificarne le attività amministrative e, conseguentemente, agevolare la vita ai cittadini.

Gregorio Fogliani, Presidente di QUI! Group, ha esaltato la collaborazione sancita, affermando come questo protocollo di intesa potrà rappresentare un valido aiuto per le amministrazioni comunali che intendono ottimizzare le proprie risorse limitate, al fine di raggiungere un livello di benessere omogeneo all’interno del Comune stesso, grazie a servizi mirati alla semplificazione della gestione, al contenimento dei costi amministrativi e a favorire un aumento del reddito delle famiglie più bisognose che possano conseguire un maggiore potere d’acquisto.

Un insieme di soluzioni moderne ed innovative in grado di favorire lo sviluppo di un welfare pubblico che punti al soddisfacimento dei bisogni primari, con il prioritario intento di creare valore sociale in un ambiente economico sano, mantenendo il cittadino al centro dell’attenzione. QUI! Group consolida in questo modo un rapporto basato sulla fiducia costruito in anni di collaborazione con la Pubblica Amministrazione Centrale.

Read Full Post »

In un’intervista rilasciata dall’imprenditore Gregorio Fogliani alla testata giornalistica “Repubblica”, il Presidente di QUI! Group espone alcuni aspetti  inerenti alle iniziative imprenditoriali nella città di Genova.

Ciò che emerge dal confronto è un dispiacere espresso dall’imprenditore Gregorio Fogliani, il quale afferma di non volere comunque abbandonare la città di Genova che ha visto nascere le attività di QUI! Group. Si tratta, tuttavia, semplicemente di una motivazione di natura affettiva, perché considerando i fattori di stampo imprenditoriale, Gregorio Fogliani sostiene che il quartier generale sarebbe cambiato da tempo.

La motivazione principale che porta il Presidente a tali considerazioni è un generale isolamento in cui Genova è stata progressivamente sottoposta: mancano i collegamenti e le infrastrutture, e a breve l’aeroporto verrà privato della linea low cost. Con l’esigenza della società di far viaggiare via aria approssimativamente 50 persone ogni giorno, queste riduzioni penalizzano fortemente i conti di fine anno, impedendo così di sfruttare quegli stessi fondi per nuovi investimenti.

 

Leggi l’intervista completa

Read Full Post »

Nella giornata di domenica 4 settembre si è celebrato a livello nazionale il primo “Giorno del Dono”, dove donare, vuol dire offrire qualcosa di sé per migliorare o alleviare la vita di altri. Approvata il nove luglio 2015, a seguito di un iter parlamentare di due anni, il Disegno di legge sostenuto dall’ex presidente della Repubblica Carlo Azelio Ciampi rileva in modo deciso l’importanza di questi gesti in ambito sociale ed economico, dando voce e concretezza al lavoro di oltre sei milioni di volontari. L’obiettivo ultimo di questa giornata è offrire l’opportunità di conoscere e acquisire una giusta consapevolezza di quanto queste attività possono influenzare la crescita della società con i valori di solidarietà e libertà.  Tra gli imprenditori attivi nella lotta agli sprechi alimentari e alle attività dedicate alla donazione a chi ha bisogno, è sicuramente Gregorio Fogliani.

Alla guida della società Qui! Group, l’imprenditore di Genova Gregorio Fogliani ha fondato nel 2008 Qui! Foundation, una onlus attiva in ambito nazionale ed internazionale nei settori dell’assistenza sociale, socio-sanitario e della beneficenza. Il principale progetto intrapreso dalla fondazione creata dall’imprenditore Gregorio Fogliani è l’iniziativa “Pasto Buono”. L’obiettivo del progetto è di recuperare il cibo sano rimasto invenduto presso ristoranti, pasticcerie, bar, tavole calde e molti altri esercizi per ridistribuirlo e donarlo alle famiglie e alle persone in difficoltà. Questo progetto, attivo in molte città italiane, offre la capacità di contrastare uno dei principali problemi oggi: lo spreco alimentare.

Read Full Post »

Older Posts »